Arcadia

Arcadia, il continente da cui prende il nome l’Oceano Arcadico, si trova a oltre 4.000 miglia a ovest di Avistan. Pochi lo hanno visitato, e meno ancora sono tornati. Coloro che hanno visitato Arcadia lo descrivono come un’isola verdeggiante, piena di meraviglie naturali, spettacolari vedute panoramiche e di risorse senza limiti. Sembra essere un luogo completamente selvaggio. L’unico insediamento su Arcadia che sia durato nel tempo è Valenhall, dove i grandi re delle Terre dei Re Linnorm vengono a morire dopo essersi imbarcati per un ultimo viaggio, da un’isola all’altra, attraverso il nord dell’Oceano Arcadico. Coloro che raggiungono Valenhall credono di aver trasceso la loro ricompensa finale su un altro piano.

Nonostante l’apparenza incontaminata, Arcadia, non è così disabitato come appariva ai primi visitatori. Appena il primo Re Linnorm completò la sua epica traversata e atterrò sul suolo arcadico, incontrò il popolo Skraeling, i nativi di Arcadia. Sono un popolo fiero che ha combattuto molte battaglie contro gli invasori della loro terra, utilizzando archi e tomahawk, nel tentativo di respingerli nuovamente dentro l’oceano. Nonostante la loro ostilità nei confronti degli estranei, generalmente stanno lontani da Valenhall, dopo aver deciso che è troppo ben difeso per loro. Gli insediamenti Avistani di Elesomare (degli Andorani), Cuculus e Anchor’s End (dei Chelaxiani), invece non sono stati così fortunati.

Arcadia

Brividi a Ustalav LordPhobos